low house it


Stato degradato della carne terrena.

"Oh yes. Il nome viene da una storia di Lord Dunsany chiamata Poor Old Bill. La storia del capitano di una nave che viene ammutinata. Il medesimo ha appreso i trucchi del diavolo che gli ha permesso di maledire le anime dei suoi uomini quando dormono. Ma lo impara dalle "case basse di cui non ci piacce l'aspetto". Low House come corollario/sinonimo dello stato degradato della carne terrena. Capisco che il linguaggio americano può sembrare opprimente perché l'inglese è così fottututtamente DAPPERTUTTO, ma non sono stato in grado di pensare al nostro inferno usando un nome diverso .... il che di solito significa che è un buon nome. E li ho considerati tutti." A Dreamer's Tales, Poor Old Bill, by Lord Dunsany, [1910]

La nuova urgenza di Eugene S. Robinson (Oxbow), Kasia Meow, Zoé Martinot, Gianna Greco & François R. Cambuzat (tutti due del Putan Club, Ifriqiyya Electrique, Trans-Aeolian Transmission, Machine Rouge...).

Eugene S. Robinson viene ovviamente da Oxbow et Whipping Boy. Dopo l'esperienza con L’Enfance Rouge nel 2012, il desiderio è sempre stato presente. Imperioso: in compagnia di François R. Cambuzat e Gianna Greco hanno ora di nuovo creato un formidabile detonatore.

Con Gianna Greco (dell'upperground italiano), Kasia Meow (del gruppo polacca avant-rock Maneki Nekro) e l'incredibile giovane batterista  francese Zoé Martinot, Low House è una bestemmia femminile al 60%.



LOW HOUSE

Eugene S. Robinson - vox
Kasia Meow - vox
Zoé Martinot - batteria
Gianna Greco - basso
François R. Cambuzat - chitarre & programming

Estratto album: White Night

Facebook

Booking: worldwide